"Welcome to Berlin", sulla Bild una guida in arabo per i profughi!

I due giornali tedeschi "Bild" e "Bz" hanno creato una guida in arabo per i profughi arrivati a Berlino che prende il nome di "Welcome to Berlin". La guida è formata da quattro pagine in cui all'interno c'è anche una mappa dei quartieri della capitale tedesca, naturalmente in lingua araba. Sono segnalati i vari centri di accoglienza della città e di altri servizi che offrono ai vari profughi arrivati dal Nordafrica. Inoltre dentro il tabloid c'è un piccolo vocabolario tedesco in cui ci sono scritte le frasi più comuni, quelle che servono per le prime necessità, ossia le indicazioni stradali, i saluti, orari, ecc. Ma l'iniziativa non finisce qui, il giornale "Bz" ha chiesto ai propri lettori di non gettare il quotidiano una volta letto, ma di regalarlo ad un profugo in modo da imparare il prima possibile la lingua ed integrarsi più facilmente.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

acta: l'unione europea imbavaglia internet!

acta: l'unione europea imbavaglia internet!

Il mondo di Internet è uno spazio infinito in cui un sacco di informa...
dieci domande a vittorio sgarbi

dieci domande a vittorio sgarbi

Persona di cultura a 360 gradi, opinion leader a livello nazionale, uo...
ecco come funzionano i parcheggi per le bici in giappone

ecco come funzionano i parcheggi per le bici in giappone

Si sa che il Giappone è all'avanguardia per tutto quello che concerne...
poliziotto rimanda in francia dei minori espulsi illegalmente

poliziotto rimanda in francia dei minori espulsi illegalmente

Il video in questione porta alla luce immagini veramente forti per qua...
angela merkel e le lacrime della bambina!

angela merkel e le lacrime della bambina!

Il 17 luglio 2015 la cancelliera tedesca Angela Merkel è al centro di...
governatore ignazio visco indagato per commissariamento bps!

governatore ignazio visco indagato per commissariamento bps!

Un vero e proprio "terremoto" è accaduto nella Banca d'Italia, il gov...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!