SHOCK: Prince era da eliminare, gli "Illuminati" l'hanno fatto fuori

Prince Rogers Nelson, noto con il nome d'arte Prince, è venuto prematuramente a mancare il 21/04/2016 all'età di 57 anni lasciando senza parole mezzo mondo. Il corpo senza vita è stato trovato nella sua abitazione. I motivi della morte rimangono avvolti nel mistero, e sin da subito molti dei suoi fans hanno gridato all'omicidio premeditato. Ecco il video con tutte le clamorose immagini.

Pare infatti che negli ultimi anni Prince si era fatto parecchi nemici dopo aver rilasciato alcune dichiarazioni scottanti che riguardavano il mondo occulto degli illuminati e l'avvelenamento mondiale tramite scie chimiche (scie contenenti metalli pesanti emanate da certi aerei con lo scopo di avvelenarci). Se così fosse siamo davanti all'ennesimo assassinio per mano degli illuminati, uno fra tutti quello a discapito del grande Re Del Pop Michael Jackson che già in vita aveva subito calunnie di ogni tipo per essersi annemicato certi "ambienti".

Il talentuoso ed inimitabile Prince, noto per le sue ideologie pacifiche ed animaliste (era vegano e aveva scritto una canzone contro le violenze dei mattatoi), non godeva di grandi simpatie tra i disonesti. La sua triste fine ricorda molto quella del collega Jackson, anch'esso di ideologie di pace e non violenza, trovato morto per mano di un avvelenamento da farmaci sotto somministrazione di un medico massone.

Una vera tristezza, una notizia angosciante, l'ennesimi personaggio scomodo fatto fuori, dopo Kurt Cobain, Tupac, Amy WineHouse, Michael Jackson e Whitney Huston e molti altri. Ciò che caratterizza questo tipo di morti è sicuramente la misteriosità delle cause del decesso e le autopsie poco chiare. Abbiamo perso un grande talento, un personaggio positivo che con la sua stravaganza, il fascino androgino, i suoi falsetti ed il sound inconfondibile riempiva gli stadi di tutto il mondo.

La cosa che fa pensare ancor più all'ipotesi di omicidio per mano del mondo occulto è la sua recente collaborazione lavorativa con Jay-Z, rapper Americano (marito di Beyonce, pop-star sotto le redini degli illuminati) noto per la simbologia massonica-illuminata che mostra senza sosta tramite foto e video, già citato nel 2001 per la morte della cantante Aaliyah che a soli 22 anni perse la vita in un misterioso incidente aereo mentre era in viaggio per girare un suo video musicale.

Ciò che duole è che né Prince né nessuno delle altre vittime torneranno più in vita, e perdere un artista come Prince ci fa sentire davvero a lutto ed impotenti dinanzi a queste ingiustizie.

Autore Strega
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!