Reportage sui migranti in Ungheria: condizioni quasi disumane!

La questione immigrazione sta subendo una piega che molti potevano anche aspettarsi: l'Europa rimane indifferente nei confronti delle migliaia di persone che ogni giorno raggiungono le coste di Francia, Italia e, ultimamente, anche dell'Ungheria. Il 13 Luglio 2015 il governo ungherese, visto il mancato aiuto da parte delle istituzioni, ha deciso di costruire ed ergere una vera e propria barriera al confine con la Serbia per bloccare le grosse ondate giornaliere di migranti provenienti dalla Siria, Iraq e Afghanistan, paesi questi in cui dilagano le guerre e la povertà. Nel video possiamo vedere un reportage in cui vengono riprese le condizioni alle quali i migranti sono sottoposti: sembra quasi di rivivere la storia del Muro di Berlino dal momento che si cerca di scavare buche e di evitare la polizia. E' una situazione questa al limite dell'umano: nel 2015 assistere a scene come questa fa particolarmente male!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

migranti: boom di minori non accompagnati in svezia!

migranti: boom di minori non accompagnati in svezia!

Il problema migrazione e migranti è uno dei più discussi a livello e...
fabrizio corona - sequestrati 1.7 milioni di euro

fabrizio corona - sequestrati 1.7 milioni di euro

Ci risiamo Fabrizio Corona, torna in carcere dopo un ritrovamento di 1...
cosa c'è nel pane che mangiamo? reportage shock!

cosa c'è nel pane che mangiamo? reportage shock!

Uno di quei reportage shock di cui non vorremmo mai sentire parlare, c...
l’uomo che vive come un primitivo

l’uomo che vive come un primitivo

La tecnologia ha ormai raggiunto un grado di sviluppo davvero importan...
tutti i punti della legge di stabilità 2016

tutti i punti della legge di stabilità 2016

Da qualche giorno il Consiglio dei Ministri ha varato la legge di stab...
atene: i senzatetto diventano guide turistiche alternative in città!

atene: i senzatetto diventano guide turistiche alternative in città!

La situazione che si è venuta a creare in Grecia, dopo circa 1 anno, ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!