Quali differenze ci sono tra bambini con genitori gay e genitori etero?

Uno dei maggiori progressi, in materia di diritti umani, che l'Italia (assieme ad altri paesi sparsi in giro per il mondo) è riuscita a raggiungere negli ultimi anni, sono le unioni legali tra persone omosessuali. Un altro passo in avanti (per molti indispensabile, per altri inconcepibile) è la legalizzazione delle ADOZIONI di bambini alle coppie gay o lesbiche. Che solo così diventerebbero vere famiglie a tutti i costi, ma la cosa importante è che in questo modo migliaia di bambini orfani troverebbero una famiglia.

Per chi ancora pensa che un bambino cresciuto da una coppia gay, possa essere in qualche maniera deviato o comunque diventare omosessuale, questa é un'assurditá! Basti pensare che le persone omosessuali sono state cresciute da persone etero e non sono etero. L'omosessualità non è ne una malattia, ne una deviazione e nemmeno una scelta di vita. Bensì è una realtà, una condizione dell' essere, proprio come per gli etero.

Nel video vediamo alcuni bambini cresciuti da famiglia gay ed altri da famiglie etero. Non sapremo quali sono, ma vedremo un esperimento sociale che ha avuto loro come protagonista e che prevedeva un breve interrogatorio a ciascun bambini ed il successivo cofronto delle varie risposta date. Si tratta di semplici domande che affrontano tempi, più o meno, inerenti alla vita di tutti i giorni.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietà del canale Youtube Fanpage.it. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!