Pescara e Francavilla al Mare sono balneabili?

A Pescara, a causa della rottura di una condotta fognaria avvenuta il 28 luglio, si sono riversati nel fiume Pescara più di 30 mila metri cubi di liquami. Il sindaco della città, Marco Alessandrini, sembra che abbia emesso un'ordinanza di divieto di balneazione ma che detta ordinanza non sia mai stata divulgata ed eseguita, tant'è che le analisi avrebbero rilevato dei valori ben al di sopra della norma. I liquami fognari si sono riversati nel fiume dal giorno 28 luglio alle 22 di sera fino alle 17 del giorno 29 luglio 2015. Praticamente per diciannove ore è finita nel fiume, e quindi nel mare, una grossa quantità di sostanze ricche di bacilli fecali altamente inquinanti. Durante questo periodo vi è stato solo il versamento da parte dell'Aca di 450 litri di un disinfettante chiamato Oxystrong direttamente nel fosso che va al fiume dove è avvenuta la rottura.
Autore lucdival
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

selvaggia lucarelli condannata per diffamazione

selvaggia lucarelli condannata per diffamazione

"E' troppo alta per essere una donna è già questo è sospettoso,...
romina power: "il nostro sentimento non è mai andato via completamente"

romina power: "il nostro sentimento non è mai andato via completamente"

La sempre affascinante e sorridente Romina Power durante una puntata d...
petrolio in ribasso: cala il prezzo della benzina?

petrolio in ribasso: cala il prezzo della benzina?

Dopo aver assistito ad un calo spropositato delle borse a causa del cr...
questa è l'italia! vergogna!

questa è l'italia! vergogna!

Questo video suscita indignazione e vergogna verso chi dovrebbe preocc...
è il lago più antico del mondo: a riva si verifica un fenomeno unico

è il lago più antico del mondo: a riva si verifica un fenomeno unico

La maggior parte degli oggetti che ci circondano, delle costruzioni ch...
il primo hoverbike: la bicicletta volante del futuro!

il primo hoverbike: la bicicletta volante del futuro!

La tecnologia e le innovazioni tecnologiche non si fermano mai: ogni g...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!