Perché hanno ucciso Gheddafi?

Uno dei fatti più discussi ancora oggi è quello legato alla morte del leader libico Gheddafi: se ne sono dette tante in questi anni e si è cercato anche di nascondere diverse verità scomode per i leader degli Stati coinvolti nell'uccisione di Gheddafi stesso. Quello su cui molti, oggi, concordano è che la morte di Gheddafi sia stata stabilita quasi come una condanna a morte da parte degli USA che, insieme a Francia e Inghilterra, hanno portato le forze armate in Libia e hanno concluso il loro "compito". Ma cosa si nasconde dietro le varie dichiarazioni rilasciate dagli USA secondo le quali Gheddafi era uno dei criminali più ricercati?
In questo video, Massimo Fini, ci parla delle ragioni che hanno spinto gli USA ad intraprendere questa decisione. Ragioni che non furono molto ortodosse: Gheddafi sapeva troppo della politica del terrore messa in atto dagli Stati Uniti e aveva già rilasciato diverse interviste in cui lo metteva in evidenza. Ma non è tutto: la Libia era, allora, uno dei paesi più ricchi dell'intera Africa e stava cercando di affermarsi come tale!
Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

ludopatia: quando il gioco diventa una malattia

ludopatia: quando il gioco diventa una malattia

Il gioco d'azzardo patologico è considerato una dipendenza comportame...
egitto: esplosione al cairo nella cattedrale copta

egitto: esplosione al cairo nella cattedrale copta

Un ordigno di fattura artigianale composto da circa 12 chili di tritol...
l'intervento di matteo salvini al parlamento europeo!

l'intervento di matteo salvini al parlamento europeo!

Nel bene o nel male siamo tutti a conoscenza della situazione greca ch...
campi flegrei: nessun piano di evacuazione per il vulcano!

campi flegrei: nessun piano di evacuazione per il vulcano!

E’ una di quelle situazioni particolarmente difficili e che potremmo...
sicurezza: la protesta dei poliziotti napoletani

sicurezza: la protesta dei poliziotti napoletani

Nei mesi scorsi, a Napoli, si è assistito ad una vera e propria escal...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!