Padri separati costretti ad andare alla Caritas!

All’inizio di una relazione tutto è rose e fiori: ci si sposa, nascono i figli, ma a volte il sogno scoppia come una bolla di sapone. Le statistiche parlano chiaro, su mille matrimoni 311 finiscono con una separazione e 174 con un divorzio. La difficile situazione economica di certo non aiuta e molti padri che una volta sostenevano la loro famiglia si trovano a dover pagare il mantenimento sia per l’ex coniuge sia per i figli. A tutto questo si aggiunge che nella maggior parte dei casi la casa coniugale è assegnata alla moglie. Vedere sottratto ¾ dallo stipendio per il mantenimento è un duro colpo per gli uomini, che con il poco che resta non riescono a far fronte alle spese e molto spesso si vedono costretti a ritornare alla casa dei genitori o chiedere aiuto alla Caritas. Il quadro della situazione è preoccupante e il fenomeno è in continua crescita. In questa intervista, possiamo ascoltare la testimonianza di alcuni padri che si sono trovati in situazioni di povertà estrema. Uno di loro racconta che dopo la separazione, per un padre che deve pagare il mantenimento sia all’ex coniuge sia ai figli, è molto difficile ricostruirsi una vita. Il filmato è davvero emozionante ed evidenzia il problema sociale che è in continua espansione.
Autore LENA85
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!