Olio tunisino: l'Unione Europea aumenta l'import senza dazi, è polemica!

Arriva da Strasburgo (Francia) la notizie che il Parlamento Europeo ha approvato, in data 10 marzo 2016, diverse norme relative un pacchetto di aiuti urgenti alla Tunisia. Tra di esse anche il regolamento che consente di esportare olio tunisino in Europa senza applicazione di dazi.

Questo provvedimento porterà alla importazione di ben 35000 tonnellate in più di olio nell'Unione Europea ed è valido per l'anno in corso ed il 2017. Subito dopo l'annuncio dell'approvazione di tale regolamento non sono mancate le reazioni di agricoltori e produttori in Italia, dove già la quota di importazione di olio dalla Tunisia è senza dubbio rilevante.

Con 35000 tonnellate in più la quota di olio importato senza dazio dal paese nordafricano arriva a 90000 tonnellate, una cifra che rischia di arrecare danno all'economia italiana. Il nostro paese è uno dei maggiori produttori di olio d'oliva e tale misura rischia di compromettere le produzioni degli agricoltori locali. Già nell'ultimo anno spesso è accaduto che olio proveniente dalla Tunisia venisse rivenduto come se fosse prodotto in Unione Europea. 

La speranza è che questa misura, che serve ad aiutare la Tunisia, non vada ad incidere negativamente sulla nostra produzione. Diversi i pareri contrari, tra cui Coldiretti che oggi ha indetto una mobilitazione. Esponenti del Movimento 5 Stelle hanno invece accusato Renzi di essersi opposto in modo troppo debole a tale norma, così come diversi esponenti dello stesso Partito Democratico hanno dichiarato di essere contrari.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!