Napoli: Stato e Camorra devono dividersi la colpa per le tante morti!

In questo video possiamo vedere una breve intervista realizzata da "Il Fatto Quotidiano" al padre del ragazzo di 17 anni che, nei giorni scorsi, è stato vittima di una sparatoria e non è riuscito a salvarsi. Il fatto si è svolto a Napoli dove, nell'ultima settimana, si racconta che si spara ad ogni ora del giorno e la maggior parte delle persone ha paura ad uscire di casa o a mandare i propri figli a scuola. Questo argomento è stato a lungo dibattuto ma non si è trovata una soluzione ben precisa: Alfano ha inviato soltanto 50 carabinieri per mantenere la calma ma le acque non si sono calmate per nulla. La denuncia di questo padre di famiglia che ha appena perso suo figlio è dettata non solo dalla perdita del figlio stesso ma soprattutto dalla necessità di cambiamento. L'uomo afferma che non è soltanto colpa dell'associazione mafiosa della Camorra se succedono queste cose ma la colpa stessa va divisa equamente con lo Stato che non prende alcuna posizione netta, lasciando la situazione come si trova.
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

incredibile, forconi 9 dicembre "arrestano" un deputato!

incredibile, forconi 9 dicembre "arrestano" un deputato!

In questi giorni sono tornati a mobilitarsi i "Forconi 9 Dicembre" gui...
video shock: ologrammi in 7d in modo da non distinguerli dalla realtà

video shock: ologrammi in 7d in modo da non distinguerli dalla realtà

Che la tecnologia abbia fatto diversi passi in avanti negli ultimi ann...
ttip - cosa c'è sotto? - ce ne parla stiglitz, economista statunitense

ttip - cosa c'è sotto? - ce ne parla stiglitz, economista statunitense

Quanto conta il 'bene' di pochi a dispetto del bene di molti?...
la russia è di nuovo un aggressore!

la russia è di nuovo un aggressore!

Diversi anni fa la Russia venne definita come l'impero del male per vi...
immigrati a ventimiglia: ecco il video che incastra la francia!

immigrati a ventimiglia: ecco il video che incastra la francia!

Uno dei problemi maggiormente discussi e attuali riguarda l'immigrazio...
sea life, l’acquario di roma aprirà la prossima primavera!

sea life, l’acquario di roma aprirà la prossima primavera!

In Italia è "normale" che i lavori di un progetto inizino e finiscano...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!