Legione Straniera Francese, un mito che ritorna tra i giovani italiani!

E' tornato il fascino della vecchia Legione Straniera tra gli Italiani. E' notizia di pochi giorni fa, a seguito anche del successo del libro scritto dal legionario italiano o, per meglio precisare, Brigadier Chef DANILO PAGLIARO, che sempre più italiani si ogni giorno si presentano ai cancelli del centro di selezione di Aubagne. E' in questa cittadina, oramai inglobata nella più famosa Marsiglia, che ha sede il centro di selezione e reclutamento appunto della Legione Straniera Francese.

Cosa spinge i giovani italici a rifugiarsi nella Legione Straniera? Innanzitutto, tutti dicono di cercare quei valori camerateschi oramai inesistenti nella società civile italiana e, anche nei nostri corpi militari, esclusi quelli speciali che sono inarrivabili.

Effettivamente e purtroppo, dobbiamo precisare che la Legione é molto cambiata rispetto ad un tempo. Innanzitutto non vi fa parte gente in fuga dalla giustizia, in quanto all'atto del reclutamento viene appurata l'integrità morale e fisica del candidato. Secondo punto, chi cerca l'avventura e vuole fare il soldato sul serio, trova pane per i suoi denti.

Lo stipendio, una volta da fame, é pari a quello dei soldati francesi della regolare, quindi di base sui 1200,00 euro, comunque inferiore a quello dei soldati italiani. Ma perché un giovane voglioso di vita militare non prova con le nostre forze armate? Scopriamolo insieme nel video...

Autore Erechim
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!