LE MAFIE ECONOMICHE - Queste parole non le sentirete mai in TV -

Elio Lannuti giornalista e saggista invitato a parlare davanti alla corte di cassazione. Lannuti parla delle Economie mondiali e come le stesse stiano distrugenso il paronama socio-economico attuale, sollevando punto per punto tutte le dinamiche e problematiche che la televisione non fà mai trasparire nè dai tg nè dai talk show in genere.

Dalle sue parole si evince un clima, soprattutto in Italia, poco rassicurante. L'italia dice Lannuti e la prima per corruzzione e la non libertà d'informazione che sono due facce della stessa medaglia.

Il giornalista fa riferimento anche alle "mafie economiche" quelle comandate dai colletti bianchi che non vedrai mai in parlamento ma sono loro che in realtà tirano i fili e fanno redigere leggi per essere avvantagiati nei loro affari.

Lannuti li chiama padroni del mondo con un riferimento all'inchiesta di Trani sulle agenzie di rating, come Standard & Poor's e Moody's Investor Service. Nell'inchiesta il Pm Michele Ruggero, dice il giornalista, ha fatto a pieno il suo dovere e per questo è stato perseguitato sia lavorativamente che personalmente, dicevano che questa piccola procura di Trani come si permetteva a fare indagini (anche se l'azione penale è obbligatoria).

In poche parole in Italia non si può indagare su Banca Italia o su finanzia i partiti. Siamo di fronte a dei golpe di Rating, con la benedizione di Napolitano.

Nel chiudere il discorso Lannuti invita a riflettere perchè viviamo in un era dove chi difende i Diritti viene chiamato Populista...

Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube PENISOLA ITALICA. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!