Le bottiglie di plastica per illuminare la povertà nelle Filippine!

Uno dei problemi che maggiormente affligge il mondo contemporaneo è quello della povertà in determinate zone geografiche, tra le quali rientrano l'Africa centrale e Settentrionale e molti dei paesi Orientali, tra cui le Filippine. La scoperta è stata fatta proprio in questa ultima nazione in cui vi sono ettari di baraccopoli, ossia delle zone abitate costruite sul modello delle baracche, in cui è davvero difficile trovare delle condizioni igieniche e salutari.

Tutto questo viene comunque tenuto a tacere dai governi mondiali che non fanno nulla di realistico ma pensano solo a parlare. Nonostante questo le idee di diverse personalità mondiali ci sono e questa nel video ne è una testimonianza: un ingegnere del Massachussets, Amy Smith, ha messo in pratica una scoperta semplice ma efficace. Si tratta dell'utilizzo di una bottiglia di plastica con acqua e candeggina che è in grado di attirare i raggi solari e donare la luminosità di una lampadina di circa 55 watt.

Questa sarebbe una scoperta fenomenale, in grado di rivoluzionare il modo di concepire l'energia e, soprattutto, in grado di donare una speranza a tutti coloro i quali sono nati sotto il segno della sfortuna. Bambini piccoli costretti a vivere senza luce durante la notte e senza riscaldamento adeguato. Bambini che potrebbero avere una speranza di vita migliore grazie a questa innovazione.

Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!