Italiani costretti a vivere nei camper!

In questo breve reportage possiamo ascoltare le testimonianze di Italiani che sono costretti a vivere nei camper. No, non per scelta o per diletto, ma perché non sono nelle condizioni di pagarsi l’affitto e non ricevono nessun aiuto da parte delle istituzioni. Le testimonianze fanno davvero impressione, soprattutto quando parla un anziano di settantadue anni, che vive da due anni in una roulette. Loris è il suo nome, un senzatetto che vive a Roma. Egli racconta con le lacrime agli occhi che non c’è niente di peggio che vivere in queste condizioni. Quello che commuove è il pensiero che potrebbe essere nostro nonno, vedere persone che sono costrette a vivere in condizioni del genere dopo una vita di lavoro fa rabbrividire. Loris è uno dei tanti senzatetto che vivono in condizioni di forte disagio in degli squallidi camper, abbandonati totalmente dallo Stato. Roma è piena di camper in cui a volte vivono intere famiglie italiane che non erano più in grado di far fronte alle spese e pagare l’affitto. Per parcheggiare la roulotte bisogna avere delle concessioni che queste persone non hanno, questo video dovrebbe scuotere gli animi, far riflettere, se si tolgono anche i camper a queste persone, dove andranno a finire?
Autore LENA85
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!