Italia e Grecia: ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri...

In un periodo di crisi globale, come quello che stiamo vivendo, il divario tra chi è ricco e chi è povero si allarga sempre di più. I Paesi più a rischio sono la Grecia e l'Italia.

Non sembrava possibile, eppure le statistiche hanno riportato dati terrificanti: i poveri sono raddoppiati. Per illustrare invece la situazione dei ricchi possiamo ricorrere a un paragone: il 10% del loro reddito è 11 volte superiore rispetto a quello di una persona povera. In Italia, soprattutto, la forbice che separa la popolazione si allarga sempre di più. Si calcola un aumento delle persone ricche del 10%.

Certo, le situazioni di crisi sono un'ottima occasione per chi ha le risorse. Nel video proposto vengono illustrate la situazione italiana e quella greca. Sono ampliati i temi sopra citati e ne vengono proposti ancora molti altri. Sono immagini in grado di farci percepire la situazione intorno a noi, soprattutto da questo servizio i più, diciamo "maliziosi", possono mal pensare.

Il motivo è semplice: se dalla crisi ci hanno guadagnato solo i ricchi, i mal pensanti si domandano se proprio i più ricchi, coloro che gestiscono la finanza mondiale non siano i responsabili di questa crisi, voluta appunto, soltanto per assicurare per molto tempo la loro posizione privilegiata e di potere oltre ad assicurarsi nuove ricchezze.

Autore Ninco89
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!