In memoria Gianroberto Casaleggio: La ragionevolezza delle istituzioni

In quest'intervista c'è tutto lo spirito di Gianroberto Casaleggio, cofondatore insieme a Beppe Grillo del MoVimento Cinque Stelle, venuto a mancare il 12/04/2016. Una perdita che lascia molto dolore fra le file del movimento, dai massimi rappresentanti fino ad arrivare a tutti gli attivisti e simpatizzanti sparsi per il paese.

Con questo articolo rendiamo omaggio alla sua memoria, riproponendo quest'intervista nella quale Casaleggio mostra a pieno il proprio concetto di politica, spiega accuratamente la sua posizione all'interno del movimento, e lo sviluppo del movimento stesso.

Ricordando il suo impegno, soprattutto nel mondo web, attraverso i suoi mezzi e la sua infinita esperienza nel campo. Ricordando il suo impegno per le piccole-medie imprese, per una politica diversa, per un cambiamento radicale a partire dal capo di stato, passando per la vecchia classe politica, fino ad arrivare a qualsiasi tipo di istituzione corrotta.

Mette in chiaro le idee guida che spingono i rappresentanti in Parlamento, sotto la sua attenta e accurata guida. Guida che non ci sarà più, ma le sue idee sono rimaste. Idee che viaggiano tra la gente, tra i suoi rappresentanti ormai divenuti grandi esponenti di politica, tra la gente.

Il MoVimento è maturo e puà camminare con le proprie gambe, sapendo sempre di avere da ora in poi qualcuno che lo segue dall'alto.

Autore davideluigi
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!