I pesticidi trovati negli spaghetti, ecco le marche!

Nelle immagini trasmesse da questo video si vedono distese di terreni coltivati con grano e altri cereali, ma purtroppo l'utilizzo di pesticidi li rendono più vulnerabili alla comparsa di malattie cancerogene.

La rivista "Bon à savoir" e "Rts", la radiotelevisione svizzera, hanno effettuato un'inchiesta dove venivano esaminate certe quantità di pasta cosiddetta "biologica" e normale. Il risultato finale è stato davvero sconcertante, infatti in sette confezione su quindici sono stati ritrovati dei pesticidi. Queste confezioni di pasta sono stati comprate in alcuni discount alimentari e supermercati della Svizzera, cantone francese. Le catene incriminate sono quelle della Aldi, Lidl, Coop, Manor e Denner, la tipologia di pasta è lo spaghetto di cui quattro sono di produzione di casa nostra mentre i restanti tre vengono realizzati in Svizzera.

Il pesticida trovato in cinque confezioni è il cosiddetto pirimifos metile, ossia un medicinale che viene utilizzato per la conservazione del grano all'interno dei silos. Le marche italiane interessate sono cinque, ovvero Reggano, Combino, Prix Garantie, Barilla e La pasta di Flavio. Mentre in un formato di pasta svizzera, la Qualité & Prix, è stato trovata qualche traccia di cipermetrina, un pesticida utilizzato in tutte le coltivazioni di cereali del Pianeta ma anche per la produzione di cotone e di caffè. Infine negli spaghetti Dennerè è stato trovato un'insetticida usato per la coltivazione di mais, patate, tabacco e barbabietole.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!