Hanno scoperto che il cervello si fonde bene con i chip in silicio

Il video infatti è uno stralcio tradotto in italiano di una conferenza importantissima sulla neo tecnologia in America.
Scopriamo che ci sono ricerche all'avanguardia circa la possibilità di fondere le cellule cerebrali con i chip in silicio.
Gli scienziati infatti hanno scoperto che, sorprendentemente, le cellule nervose del cervello rispondono al contatto con il materiale silicio dei chip con cui comunemente si cosruiscono i chip informatici.

Come sia possibile questo si sta ancora discutendo molto, ma sta di fatto che questo accade. Le ricerche sui nuovi cyborg procede veloce. Abbiamo raggiunto libri e film di fantascienza degli anni 50. Ci siamo arrivati.

Le implicazioni sono numerose. Dalla possibilità ampie in campo medico, alle possibilità miltari. Nascono così tantissime teorie del complotto circa la nuova era caratterizzata da un Transumanesimo spinto.

Il transumanesimo è una nuova concezione delle possibilità umane. Supporta e sostiene l'uso della tecnologia per superare i limiti umani ed aumentare la lancetta delle capacità fisiche dell'uomo, migliorarando cosi la vita stessa del genere umano che si evolve in un neo-uomo che farà sembrare quello di oggi un uomo delle caverne.

Il processo di evoluzione scientifica è impossibile da fermare, speriamo solo che tutto questo venga usato davvero per lo sviluppo dell'uomo e non solo, come spesso accade, di quello dei potenti del mondo.

Autore psiconauta
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube LaGrandeOpera. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!