Grecia o Merkel?

Solo cinque giorni, domenica scadrà l'ultimatum fissato dall'Unione Europea nei confronti della Grecia e sarà default. A meno che l'Europa e la Merkel decidano di sovvenzionare ulteriori 7 miliardi per sopperire ai debiti più urgenti e ai fabbisogni dello stato greco. Tsipras ha chiesto ciò, sperando che da qui a domenica salti fuori il coniglio dal cilindro e si esca da questa fase di stallo in cui versa l'Europa economica e le borse dell'intero continente, se non quelle mondiali di riflesso. Quindi, inutile nascondersi con le solite riflessioni sulle conseguenze drammatiche che il cosiddetto GREXIT possa scaturire. Adesso occorre fare ulteriori sforzi sia in positivo che in negativo per affrontare la questione e la Merkel, forte della sua egemonia economica in Europa, sembra essere l'ago della bilancia. Una scelta che ci si attende ed è naturale che sia una scomoda responsabilità.
Autore francy
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

contadini francesi bloccano le autostrade per i prezzi bassi del latte!

contadini francesi bloccano le autostrade per i prezzi bassi del latte!

Se in Italia la situazione è davvero critica non si può dire che la ...
attentato a berlino. l'altra verità!

attentato a berlino. l'altra verità!

Lo youtuber Tommix, in collaborazione con Rosario Marcianò e Angelo T...
polonia: trovato treno nazista carico d'oro!

polonia: trovato treno nazista carico d'oro!

Ci troviamo in Polonia e precisamente nel comune di Walbrzych, nel Voi...
elezioni usa: il discorso di trump dopo avere battuto hillary clinton

elezioni usa: il discorso di trump dopo avere battuto hillary clinton

Nel video il presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump,...
la camera sfida obama: niente immigrati iracheni o siriani in usa!

la camera sfida obama: niente immigrati iracheni o siriani in usa!

Dopo gli attacchi terroristici del 13 Novembre 2015 a Parigi, tutte le...
operazione miracolosa "riattacca" la testa ad un bambino!

operazione miracolosa "riattacca" la testa ad un bambino!

In questi ultimi giorni si è molto parlato di quella che è stata def...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!