Grecia: Alexis Tsipras è di nuovo primo ministro greco

Durante il periodo estivo si è sentito molto parlare della questione greca. La Grecia, infatti, ha conosciuto un periodo di crisi profonda che ha determinato la necessità di un referendum che decidesse le sorti del paese stesso. Il popolo doveva scegliere se rimanere nell'Eurozona oppure se ritornare alla vecchia moneta, abbandonando di fatti l'Euro. Da quel momento c'è stato un susseguirsi di eventi che hanno portato alle elezioni anticipate di questi ultimi giorni: Alexis Tsipras è diventato di nuovo primo ministro greco, nonostante si fosse dimesso dopo non aver mantenuto le sue promesse di un cambiamento.

Ci si chiede come sia possibile che il popolo abbia deciso di dargli nuovamente fiducia: i cittadini erano comuni nel considerarlo l'ennesimo politico di buone parole ma di 0 fatti, anche in seguito all'accettazione delle condizioni che la Merkel aveva imposto ai greci nel Parlamento Europeo. In questo video il rito del giuramento tenutosi ieri, 21 Settembre 2015.

Il popolo, a distanza di quasi un anno, non ha accettato benevolmente la presa di posizione di Tsipras che, tutt'oggi, viene considerato un vero e proprio traditore per aver dato adito ad una specie di rivoluzione senza proseguirla del tutto e senza sottomettere il paese al volere dell'Europa e dei paesi più influenti.

Autore V2793
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!