"Domineremo il mondo" parla un estremista islamico belga

In alcuni paesi europei, come Belgio e Olanda, la percentuale di cittadini di confessione musulmana è molto alta, specialmente in alcune città, dove quasi la metà dei residenti sono islamici. E se la maggioranza di questi sono persone tranquille e paciose, che vogliono lavorare per portare il pane alla propria famiglia, non manca una minoranza estremista, che auspica di instaurare la legge islamica in tutto il mondo. La "sharia", la legge coranica, ispirata agli insegnamenti di Maometto.

In molti paesi è nata una associazione che si chiama "Sharia for (...)" con il nome delle varie nazioni. Questa organizzazione, pur in modo pacifico, promuove la legge coranica, ed è convinta che grazie alla alta natalità delle famiglie musulmane, è solo questione di tempo: saranno la maggioranza e imporranno la legge islamica.

Una percentuale di musulmani sogna di vedere il mondo sotto la legge coranica, che prevede la legge del taglione e pene severissime per chi "sgarra". L'intervistato sostiene che la democrazia è sbagliata, e che la legge deve ispirarsi all'insegnamento del profeta.

In questo video viene intervistato uno dei leader di "Sharia for Belgium", che parla in modo molto chiaro dei propri propositi e di come realizzarli. In alcune città belga i musulmani sono già il 40% del totale. E' solo questione di alcune generazioni, e saranno in maggioranza?

Ovviamente, non è così. Perché anche se i musulmani fossero in maggioranza, sono una minoranza quelli favorevoli alla temibile legge coranica. Per fortuna.
Autore veritanwo
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!