Diserbante nella birra, la legge lo permette!

Da alcuni giorni in terra tedesca sì è alzato un'enorme polverone su una bevanda alcolica che tutti bevono, la birra. Infatti secondo alcuni controlli effettuati dall'organismo internazionale Iarc (International Agency for Research on Cancer) in Germania ben 14 marche conosciute di birra contengono del diserbante. Nel video in questione viene spiegata la situazione che si è creata e le spiegazioni che le aziende produttrici di birra hanno dato ai propri consumatori.

Il test che è stato effettuato riguarda una serie di birre che anche qui in Italia consumiamo da molti anni, ecco l'elenco completo: Beck's, Paulaner, Warsteiner, Krombacher, Oettinger, Bitburger, Veltins, Hasseroeder, Radeberger, Erdinger, Augustiner, Franziskaner, König Pilsener e Jever. Dopo questo test i risultati ottenuti sono stati agghiaccianti, infatti il livello di microrganismi presenti nella birra sono ben 300 volte superiori alla norma consentita per legge, come l'acqua potabile nelle bottiglie.

Quindi secondo lo Iarc il diserbante presente in questa famosa e diffusa bevanda a lungo andare è molto cancerogeno al nostro organismo. Comunque bisogna dire che una persona per danneggiare il proprio organismo a causa dei glifosati dovrebbe bere più di mille litri di birra al giorno. Intanto tutte e aziende produttrici di birra si giustificano che utilizzano questi diserbanti in quantità limitate da anni, visto che la legge lo permette.
Autore calogero82
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!