Di Battista risponde a Berlusconi sull'inesperienza e competenza del M5S

Intervistato dalla conduttrice di La7, Myrta Merlino, nel programma L'aria che tira, uno dei leader del M5S Di Battista ha risposto ad una domanda della conduttrice sulla presunta incompetenza dei membri del suo partito tirata spesso in ballo in questi giorni di campagna elettorale.

Il politico Romano ha tirato in ballo anche l'ex premier Berlusconi, che di recente ha accusato più volte di incompetenza il movimento durante la campagna elettorale che lo sta vedendo protagonista per le elezioni regionali siciliane, dove il candidato del centro-destra Nello Musumeci è dato per favorito, proprio insieme al candidato pentastellato Cancelleri per il ruolo di presidente.

Secondo Di Battista questa incapacità descritta dagli avversari politici non ci sarebbe in quanto i suoi colleghi parlamentari e senatori posseggono medimente più titoli e competenze accademiche, cita anche le sue due lauree e master, ma soprattutto mette in relazione a questo l'etica della politica che, a suo parere, sarebbe assente negli altri partiti politici che votano leggi incostituzionali e si macchiano di reati.

Cita poi alcuni suoi errori grammaticali del passato, divenuti anche motivo di polemica politica oltre che di scherno sul web, affermando che "ho sbagliato ogni tanto un congiuntivo, ma con la condizionale c'hanno problemi gli altri", alludendo ai vari procedimenti giudiziari che interessano non solo l'avversario Berlusconi, ma anche altri politici italiani.

A dirla tutta anche il Movimento sta vivendo in queste ultime settimane problemi simili, prima con la sindaca Appendino che a Torino è stata chiamata in causa dai giudici e poi per alcuni candidati siciliani che hanno avuto questioni analoghe.

Autore poppo2
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube La Free. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!