Deciba, gli eroi moderni che dichiarano guerra alle banche

L'associazione DECIBA (Dipartimento Europeo Controllo degli Illeciti Bancari) è nata a Parma due anni fa, una creatura del presidente Gaetano Vilnò, che ha riunito in un'associazione i più preparati avvocati, commercialisti e periti econometrici presenti nella piazza Italiana.

In questi anni di attività Deciba è riuscita ad espandersi in tutta Italia, espandendo lo staff e le sedi, preparando nuovi professionisti ad affrontare le cause alle banche. Deciba è riuscita a bloccare pignoramenti, fermare le aste, far ottenere risarcimento a decine di imprenditori, nel quasi totale silenzio mediatico. Esponenti di Deciba hanno partecipato ad alcune trasmissioni televisive, sollevando casi eclatanti di abusi commessi dalle banche, ma rispetto ai risultati che hanno ottenuto, è comunque poca cosa. La questione degli illeciti bancari è poco pubblicizzata, nonostante riguardi moltissime persone.

Recentemente l'associazione ha lanciato DICIE, un ramo che riunisce professionisti del fisco e delle opposizioni alle cartelle esattoriali di Equitalia, che frequentemente contengono richieste di denaro non dovute, per esempio per sopraggiunta prescrizione dei termini. Le somme dovute allo stato dopo alcuni anni vanno in prescrizione, e non sono più esigibili. Ma non sono rari anche i casi di "cartelle pazze", che spesso mettono in difficoltà cittadini e imprese, poiché non sempre è facile interloquire con l'ente, come hanno evidenziato anche servizi televisivi.

Autore veritanwo
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!