Conferenza stampa del M5S al Senato - 10/09/2015

Mentre in Parlamento stanno pensando a sbloccare i fondi per i rimborsi elettorali, il mese di settembre per il Movimento 5 stelle rappresenta l'inizio del lavoro serio finalizzato alla tutela dei diritti degli italiani.
Alla conferenza stampa partecipa anche Beppe Grillo, accompagnato dai portavoce Nunzia Catalfo e Daniele Pesco.
Si ribadisce che la grande battaglia per l'autunno sarà il Reddito di Cittadinanza, che non è comunque l'unica battaglia per cui combatte il Movimento.
Di Maio annuncia con fermezza che faranno di tutto perché questo sia l'ultimo anno senza reddito di cittadinanza.
Negli altri partiti invece, freschi dalle vacanze, si pensa a votare in fretta una legge che consente di mettere le mani su 45 milioni di euro regalati dai cittadini. E’ la Legge del deputato PD Boccadutri che passa alla storia per la tonante quanto sgrammaticata frase "I cittadini hanno uscito il portafoglio".
Gli argomenti toccati non sono solo quelli che riguardano il reddito di cittadinanza, ma toccano anche i problemi relativi ai rifiuti tossici, alla povertà sempre crescente, alla scuola, agli sprechi, all'IRAP, alla RAI, alle unioni civili, a tanto altro.
Non si tratta di populismo o di tendenza a cavalcare l'onda per farsi luce.
Si ritiene che il Movimento 5 Stelle abbia già dimostrato con i fatti di fare sul serio e di proporre con saggezza soluzioni serie.
Autore gaetano1954
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!