Condannata la madre del bimbo sbranato dai Dogo! E liberi i due cani!

Tutti noi ricordiamo la tragedia avvenuta non molto tempo fa a Catania: un bambino fu sbranato dai due cani di razza Dogo della famiglia, davanti agli occhi della madre!

Molte furono le polemiche a riguardo e molti furono coloro che volevano i cani abattuti poichè gli ritenevano feroci assassini. Tuttavia la verità che emerse è ben diversa: i cani erano maltrattati e vievano in condizioni pietose, mentre la madre si riveló inadempiente ai suoi compiti genitoriali! 

Finalmente nei giorni passati, dopo infinite battaglia da parte di animalisti ed enti ti tutta l'Italia vi è stata la svolta definitiva del caso: la madre è stata finalmente condannata a 18 mesi di carcere con l'accusa di tentato omicidio, mentre i due Dogo non saranno abattuti, bensì inseriti in un centro di recupero dove i volontari si prenderanno cura di loro e gli rieducheranno!

Questa è una grande vittoria nell'interminabile battaglia per i diritti degli animali e finalmente è stata riconosciuta la colpa ai patroni irresponsabili!

Nel video potrete sentire l'intervista fatta prima della sentenza al legale della madre condannata, che ci parla dello stato d'animo della sua cliente e di come questa continui a sostenere di non avere alcuna colpa nell'accaduto.

Ricordiamoci sempre che i cani saranno ció che noi gli insegneremo ad essere. Non esistono razze asassine, ne tanto meno cani killer!

Autore Karolina
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Fanpage.it. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!