Brogli alle primarie Pd a Napoli, continua la polemica

"Sono disgustato": sono queste in sintesi le parole di Antonio Bassolino, candidato alle primarie del Partito Democratico a Napoli per concorrere alla carica di sindaco, riguardo ai presunti brogli elettorali.

In un video postato da Fanpage infatti si vedevano alcuni attivisti invitare alcune persone a votare per la candidata Valeria Valente in cambio di denaro. La Valente ha poi vinto la consultazione, ottenendo il 43,63 % dei voti, contro il 42,2 per cento dello stesso Bassolino.

Subito dopo lo spoglio l'ex sindaco e governatore ha ammesso la sconfitta, augurando poi buon lavoro alla neo candidata sindaco del Comune di Napoli. All'indomani della pubblicazione del video sopra citato, Bassolino ha però presentato ricorso alla commissione di garanzia del PD.

«Rispettare la libertà e la dignità delle persone è un requisito irrinunciabile della democrazia", ha commentato Bassolino, che ha poi aggiunto di essere disgustato da ciò che ha visto nel video e delle spiegazioni date a ciò che è avvenuto.

In un altro video, sempre di Fanpage, si vedono alcuni militanti di centrodestra votare ai seggi o addirittura persone che venivano pagate per votare. Insomma, ancora una volta le primarie PD fanno parlare più per gli aspetti negativi che positivi. La bufera è appena iniziata e nei prossimi giorni farà ancora parlare.

Mercoledì 9 marzo si riunirà la Commissione di Garanzia, che dovrà verificare quanto avvenuto e decidere il da farsi se le irregolarità venissero confermate. Nel frattempo la Procura di Napoli ha aperto un fascicolo sulla vicenda e arrivano anche gli attacchi di Beppe Grillo e il suo Movimento 5 Stelle. Il leader pentastellato ha invitato i cittadini a rivolgersi alle autorità giudiziarie e denunciare il PD, creando anche l'hashtag #denunciamoilPD.

Parole dure anche dall'attuale sindaco Luigi De Magistris, che ha definito squallido quanto successo e ha ricordato lo scandalo analogo delle primarie napoletane PD del 2011. Insomma, sembra che in questi 5 anni non sia cambiato niente!
Autore vdc1985
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!