Bernard distrugge Renzi e gli Europeisti

In questa intervista, un grande Barnard rivolge alcune domande al nostro Premier Renzi sui suoi consulenti economici, colpevole secondo fonti documentate di aver svenduto i soldi dei contribuenti itlaiani alle Banche Tedesche, le quali con questi soldi presi con l'inganno in giro per l'Europa, hanno salvato le loro di Banche, quelle tedesche per l'appunto.

Barnard nel suo articolato intervento, rimprovera il Premier Renzi, di non essere stato in grado di rispondere alla Merkel per le rime, nonostante ormai è risaputo di come la Germania stia utilizzando la crisi italiana ed europea a suo vantaggio....Renzi, umiliato per l'ennesima volta torna in Italia a svolgere i compitini assegnati, con ulteriore salasso per i contribuenti italiani.

PAOLO BARNARD rinfaccia quindi al nostro Premier, nell'intervento in una nota trasmissione televisiva il 29 giugno scorso, di essersi completamente genuflesso tanto come un mendicante, senza avere il coraggio di argomentare verità ovvie nel vertice appena conclusosi.

Nel giro di qualche minuto, l'economista Paolo Barnard argomenta la storia del progetto europeo, in cui i tedeschi possono amministrare il denaro di tutti i membre, mentre gli italiani sono costretti a chiedere come spendere i propri soldi.

Infine si rivolge agli italiani con le suguenti parole:

voglio dirvi delle cose che nessuno vi ha mai detto su questo mostro che si chiama Unione Germanica viene da uomini di cui non avete mai sentito che hanno portato dal lontano 1943 l'Europa sul baratro del precipizio, il progetto è "distruggere la gente d'Europa per poi costruire a loro piacimento la gente d'Europa".

Autore rcvate
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!