Bengalese salva donna che affogava:riceve il permesso di soggiorno!

Di notizie sugli immigrati ne sentiamo di tutte i colori sui notiziari: delitti, stupri, rapine e chi più ne ha più ne metta. Ma non bisogna farsi ingannare dai notiziari e dai quotidiani e, soprattutto, non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. Molti immigrati, infatti, hanno un comportamento davvero esemplare e si adeguano alle nostre regole in modo quasi perfetto. Tra questi il gesto di un immigrato bengalese di 32 anni (di cui, ovviamente, nessuno ne ha parlato) il quale si è letteralmente buttato nel Tevere dopo aver visto una donna in grave difficoltà e che stava per annegare. Insieme ai poliziotti, il bengalese, è riuscito a riportare a riva la donna tra gli applausi e i complimenti delle persone presenti e delle stesse forze dell'ordine. Il gesto è stato subito ripagato dalla Questura della Capitale che gli ha concesso il permesso di soggiorno per motivi umanitari!
Autore V2793
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Scelti da Noi

ludopatia: quando il gioco diventa una malattia

ludopatia: quando il gioco diventa una malattia

Il gioco d'azzardo patologico è considerato una dipendenza comportame...
funerale casamonica: la testimonianza di un cittadino

funerale casamonica: la testimonianza di un cittadino

L'ultimo saluto a Vittorio Casamonica è stato celebrato secondo lo st...
36 nazioni dove sono previste nuove assunzioni in autunno 2015

36 nazioni dove sono previste nuove assunzioni in autunno 2015

In questo video Aldo Mencaraglia comunica che la Manpower Group, agenz...
ollie, il bimbo soprannominato pinocchio!

ollie, il bimbo soprannominato pinocchio!

Questa storia ha fatto tenerezza a tutto il Mondo per la particolarit...
gli orrori della corea del nord!

gli orrori della corea del nord!

La Corea del Nord è una Repubblica Popolare Democratica. Almeno in te...
corona esce dal carcere: le prime immagini!

corona esce dal carcere: le prime immagini!

Per molti è stata una delle sentenze più ingiuste degli ultimi anni ...

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!