Angelina Jolie dall'FBI per 4 ore...Svelata la causa del divorzio

Angelina Jolie è stata interrogata per 4 ore dal "Department of Children and Family Services", il dipartimento dell' FBI che sta indignando sulle presunte aggressione interpretate da Brad Pitt ai danni dei propri figli.

L'attore è stato sottoposto a diversi test antidroga, che hanno avuto tutti esiti negativi, e si dichiara del tutto estraneo. L'episodio incriminato sarebbe accaduto sull'aereo privato della coppia che dalla Francia li riportava negli Stati Uniti.

Stretto riserbo stanno tenendo gli inquirenti su quanto è emerso dall'interrogatorio della Jolie, anche se una nota rivista americana fa trapelare che l'attrice avrebbe dichiarato lo stato di ubriachezza di Brand Pitt, durante le varie aggressioni. Circostanza questa, non smentita, ma nemmeno affermata dall'FBI. Il caso che doveva essere chiuso per fine ottobre è stato invece riaperto, grazie a ulteriori prove raccolte dal Department of Children and Family Services di Los Angeles, che in questi giorno sta ascoltando, familiari, lo staff delle due star Hollywoodiane ed alcune persone, testimoni al memento delle presunte aggressioni.

Nessun tradimento quindi, alla base della richiesta di divorzio presentata da Angelina Jolie, che avrebbe preteso solo ed esclusivamente l' affidamento dei 6 figli ( tre naturali e tre adottati), escludendo una richiesta di mantenimento economico. Si attende la chiusura delle indagini preliminari.  

Autore virgola
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!